Case vuote..che fare?

Potrebbe accadere di avere un appartamento, una camera o un bungalow in una localita’ di mare o montagna inutilizzato per alcuni periodi dell’anno e ovviamente avere costi di mantenimento. Come si puo’ rientrare delle spese e magari guadagnarci qualcosa? Una risposta puo’ darla  AiRBNB ovvero il sito piu’ famoso per l’affitto di appartamenti, case o stanze.

Vediamo in breve come funziona; si compila l’iscrizione  al sito, (superfluo dirlo, ma è bene ricordarlo: LEGGERE SEMPRE LE CONDIZIONI CONTRATTUALI)  si foniscono tutte le caratteristiche della proprieta’ che si vuole dare in affitto, si caricano le foto e i dati. Dal proprio account personale è possibile gestire la propria pagina, tenere monitorata la situazione delle disponibilita’, verificare i pagamenti,rispondere ai clienti e alle recensioni e comunicare con AiRBNB. I pagamenti degli affitti non vengono inoltrati subito al locatario, ma solo dopo che il cliente non ha inoltrato nessun reclamo nelle 48 ore dopo il suo arrivo. Nel caso ci fossero criticita’ AiRBNB non sblocca il danaro,ma tiene fino alla nuova assegnazione richiesta dal cliente: questo garantisce sia chi affitta che i proprietari. Il sistema funziona e anche bene, ma..c’e’ sempre un ma : niente funziona da solo.

Prima di intraprendere questa avventura bisogna rispondere ad alcune domande :

  • Cosa offre la localita’ dove è situato il mio immobile?
  • E’ facilmente raggiungibile?
  • Per quanto tempo posso affittare?
  • Quanto tempo posso impiegare nella promozione (pubblicita’, contatto clienti etc.)?
  • Quanto tempo posso dedicare alla struttura (pulizie, migliorie ,riparazioni etc) ?
  • I guadagni come vanno inseriti nella mia fiscalita’?

Una volta che siamo riusciti ad avere tutte le risposte possiamo anche partire. Buon Viaggio !!

Dimenticavo…per gli anglofoni qualche informazione anche in video

 

Precedente Play Station 4 una console un mondo Successivo Cucina, libri e trucchi

Lascia un commento